Avvocato, avvocato

Avvocato! Avvocato!!
Avvocato le devo chiedere una cosa veloce…
Avvocato mi scusi…
Sembrava che si rivolgesse proprio a me dall’insistenza con cui mi fissava.
Dice a me?” e lei “Si a lei”… “ma io non sono avvocato, l’avvocato è mia moglie…”.
Chiarito l’equivoco la signora si diede una calmata e capì che l’avvocato che le serviva non ero io.
Per fortuna questo scambio di professionalità non mi capita spesso soprattutto perché le cose veloci sono le più pericolose, richiedono spesso una risposta urgente, o spacciata per tale, a situazioni complesse che necessitano invece dei giusti approfondimenti a tavolino, anche da parte di un avvocato. Eppure oggi per molte persone tutto è urgente e di poco conto… solamente quando a farlo sono gli altri.
Questo non capita solo agli avvocati naturalmente ma loro non devono, quasi mai, salvare delle vite umane o, per lo meno, non in senso fisico.
In ogni caso mia moglie, l’avvocato, è dotata di una pazienza infinita che ho messo a dura prova personalmente per più di venti anni. (Mi considero un buon trainer per un avvocato di oggi… finché mi sopporta!).

La prontezza di risposta e la velocità a cui oggi un avvocato si è abituato, se vuole lavorare a Milano, sono ormai un bene o un male, a seconda del punto di vista, a cui quasi non facciamo più caso: i nostri avvocati ci sono appunto abituati ma ciò non toglie che non sempre una richiesta debba essere urgente.
Nella subacquea ci hanno sempre insegnato a gestire l’emergenza in un modo molto efficace che utilizziamo, qualche volta, anche nella vita: fermati, respira, pensa, agisci. In ambito legale si può fare anche di più: prevenire.

E’ evidente però che se vi dovete rivolgere ad un avvocato forse ormai è troppo tardi… e via con le richieste urgenti! Se all’urgenza si sono abituati, alla maleducazione no, ma questo sarà un altro argomento.

Avvocato! Avvocato!!
Avvocato le devo chiedere una cosa veloce…
Avvocato mi scusi…

Se vuoi un avvocato di fiducia non esitare a contattarci

info@iltuolegale.it

se è urgente… telefonaci!

E’ assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, del testo presente in questo articolo senza il consenso dell’autore. In caso di citazione è necessario riportare la fonte del materiale citato.

image_pdfimage_print