Guinzaglio, museruola: cosa dice la normativa

Per poter uscire di casa serenamente in compagnia del proprio cane è fondamentale conoscere quali siano gli obblighi imposti dalla legge ai proprietari di cani, per tutelare i terzi e la pubblica incolumità.
Sono diversi anni che in parlamento si cerca di promulgare leggi precise e specifiche a riguardo ma, in attesa dell’emanazione di una disciplina normativa organica in materia, è l’ordinanza del 6 Agosto 2013 a dettare le regole cercando di rafforzare il sistema di prevenzione del rischio di aggressione da parte di cani, basandosi non solo sull’imposizione di divieti e obblighi per i proprietari, ma anche sulla formazione degli stessi per migliorare la loro capacità di gestione degli animali.

L’articolo 1 dell’ordinanza fornisce risposta ai principali dubbi che affliggono i proprietari di cani: ad esempio?

  • Si, siete sempre responsabili del benessere, del controllo e della conduzione del vostro animale e rispondete sempre sia civilmente che penalmente dei danni e delle lesioni da lui causate a persone, beni o altri animali. E ricordate che se affidate il vostro cane a qualcun altro (ad esempio al vostro vicino di casa durante le vacanze estive) è lui ad assumerne la responsabilità per il relativo periodo.

Per prevenire danni e lesioni a cose, animali e persone, che voi siate il proprietario o il detentore del cane, dovete sempre:

  • Utilizzare il guinzaglio quando vi trovate in luoghi aperti al pubblico, fatte salve le aree per cani individuate dai comuni.

  • Portare con voi una museruola, rigida o morbida, da applicare al cane in caso di rischio per l’incolumità di persone o animali, o su richiesta delle autorità competenti.

  • Affidare il cane a persone in grado di gestirlo correttamente.

Inoltre è bene ricordare che sono istituiti percorsi formativi rivolti ai proprietari di cani, in conformità al D.M. 26/11/09, al termine dei quali è previsto il rilascio di un attestato di partecipazione. Tali corsi sono organizzati dai Comuni in collaborazione con i servizi veterinari e con le Agenzie Sanitarie Locali e sono volti a migliorare il rapporto uomo-animale per il bene di entrambi e della collettività.

Il vostro cane è stato aggredito da un altro animale?
Siete stati morsi dal cane di qualcuno e volete sapere cosa vi conviene fare per ottenere un giusto risarcimento del danno subito?
Contattateci e vi aiuteremo a districarvi tra la “selva oscura” che è attualmente il diritto degli animali nell’ordinamento italiano..

Per una consulenza professionale non esitare a contattarci: info@iltuolegale.it

Non si effettua consulenza legale gratuita.

E’ assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, del testo presente in questo articolo senza il consenso dell’autore. In caso di citazione è necessario riportare la fonte del materiale citato.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*