La dichiarazione di successione

La denuncia di successione è un adempimento di natura fiscale che serve per denunziare al Fisco che il patrimonio di un determinato soggetto defunto viene trasferito ad altri soggetti (eredi e legatari).

  • Riferimenti normativi: la normativa fiscale relativa alle successioni è contenuta nel Testo Unico delle disposizioni concernenti l’imposta sulle successioni e donazioni: Testo Unico del 31 ottobre 1990 n. 346. Il testo unico è stato di recente modificato con dei provvedimenti che a partire dal 3 ottobre 2006 hanno reintrodotto l’imposta di successione.

  • Quando presentarla? Deve essere presentata entro 12 mesi dalla morte del defunto.

  • Dove va presentata? presso l’Agenzia delle Entrate competente in base all’ultimo domicilio (concetto che in questo caso spesso coincide con la residenza) del defunto. Se il defunto era residente all’estero deve essere presentata all’Agenzia delle Entrate di Roma 6.

  • Chi è obbligato a farla? Gli eredi e legatari innanzitutto. In casi particolari altri soggetti sono tenuti alla redazione (ad es. curatore dell’eredità giacente…)

  • Quali beni vanno indicati? Con la reintroduzione dell’imposta di successione vanno indicati tutti i beni immobili, i titoli, le azioni, il denaro contante, i conti correnti. Vi sono casi particolari di beni non soggetti a tassazione e di beni non soggetti a dichiarazione.

  • Quali imposte si pagano? I beni che cadono in successione pagano innanzitutto l’imposta di successione. Per i beni immobili, inoltre, si pagano le imposte ipotecarie e catastali, l’imposta di bollo e i Tributi speciali. Sono previste espresse soglie di esenzione dall’imposta di successione (c.d. franchigia) per i congiunti più stretti del defunto.

  • Chi la compila? La compilazione della denuncia di successione può essere eseguita anche dall’erede che è il soggetto che deve sottoscrivere il documento. Tuttavia per evitare di incorrere in errori e/o omissioni è opportuno rivolgersi ad un professionista.

Il nostro studio è disponibile a predisporre integralmente ed in tutti i suoi aspetti la denuncia di successione fornendo un’accurata e mirata consulenza.
Contattando lo studio, telefonicamente o per posta elettronica, potrete avere i necessari chiarimenti.

Lo studio è disponibile ad occuparsi della completa ed integrale pratica di successione, compresa la voltura.

Per informazioni: info@iltuolegale.it – Tel.: 02 94088188

E’ assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, del testo presente in questo articolo senza il consenso dell’autore. In caso di citazione è necessario riportare la fonte del materiale citato.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*