La rilevanza del modulo di “scarico di responsabilità”

Prima di una immersione in cui ci si avvale del supporto di un Diving Center spesso ci viene chiesto di compilare e sottoscrivere un documento chiamato generalmente “modulo di scarico di responsabilità“: che cos’è e che valore ha da un punto di vista giuridico tale modulo?scarico

Il modulo in oggetto non ha una qualificazione giuridica unitaria, essendo composto da varie clausole di diverso tenore.

In particolare, può essere definito come un documento di autocertificazione, nella parte in cui richiede le generalità del subacqueo, lo stato di salute, il grado di addestramento e di esperienza nell’attività subacquea ed altre informazioni utili ai fini della programmazione dell’immersione.

In tali ipotesi il documento è idoneo a fornire la prova delle informazioni rilasciate dal subacqueo sulle proprie condizioni – fisiche e di addestramento – e ad esonerare il Diving Center da responsabilità per infortuni o danni subiti a causa delle affermazioni mendaci riportate sul modulo.

Spesso poi il documento richiede l’impegno del subacqueo ad uniformarsi alle leggi vigenti in materia di profondità e di comportamento, di obbligarsi ad eseguire le direttive impartite dal personale del Diving Center o, se presente, dalla guida, di non eccedere i limiti imposti dalla curva di sicurezza e dal brevetto di cui si è dotati.
In questo caso, il documento serve a dare prova dei limiti dell’oggetto del contratto intercorso tra il Diving Center ed il subacqueo: in pratica, il Diving Center si impegna ad accompagnare ed a coadiuvare il subacqueo durante l’immersione programmata, purché egli a sua volta garantisca di non eccedere i limiti convenuti e le leggi in vigore in materia.

In genere, poi, vi sono una serie di clausole dirette ad esonerare il Diving Center dalla responsabilità per qualsiasi tipo di incidente od infortunio occorso in occasione dell’immersione, causato dal proprio comportamento o dal comportamento di terzi.
Ebbene, tali clausole non sono idonee a tenere indenne il Diving Center da alcuna responsabilità che il medesimo dovesse avere per l’infortunio accaduto.
Ed infatti, tale effetto non può prodursi a causa del disposto dell’articolo 1229 del codice civile, secondo il quale “E’ nullo qualsiasi patto che esclude o limita preventivamente la responsabilità del debitore per dolo o colpa grave”. Inoltre, l’articolo 33 D.lgs n. 206/2005 (c.d. Codice del Consumatore) prevede che si presume vessatoria e pertanto nulla le clausola aventi ad oggetto o per effetto di “escludere o limitare la responsabilità del professionista in caso di morte o danno alla persona del consumatore, risultante da un fatto o da un’omissione del professionista” ed “escludere o limitare le azioni o i diritti del consumatore nei confronti del professionista o di un’altra parte in caso di inadempimento totale o parziale o di adempimento inesatto da parte del professionista”.

Pertanto, seppure in presenza del modulo firmato, il Diving Center sarà ritenuto responsabile per quei danni o infortuni derivanti dalla propria organizzazione o dal fatto od omissione dei propri dipendenti, come ad esempio i danni derivanti da una cattiva organizzazione (quale l’aver comunque effettuato il trasporto in mare in presenza di cattive condizioni di tempo e di mare segnalate o prevedibili, l’aver attrezzato erroneamente o con attrezzatura difettosa un subacqueo, eccetera) o derivanti da omissioni della guida, quando richiesta (ad esempio, l’aver sbagliato il punto di immersione, la profondità o i tempi della medesima).

Concludendo, sicuramente i moduli di scarico di responsabilità sono idonei a fornire la prova delle informazioni ricevute e dell’ampiezza del contratto stipulato tra le parti, ma non spiegano l’effetto di esonerare il Diving Center o i suoi collaboratori da alcuna responsabilità inerente ad eventuali infortuni.

Per una consulenza in merito non esitare a contattarci.
info@iltuolegale.it

E’ assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, del testo presente in questo articolo senza il consenso dell’autore. In caso di citazione è necessario riportare la fonte del materiale citato.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*