Lettera di reclamo al Tour Operator

L’art. 98 del D.Lgs. 206 del 2005, recita:
“ogni mancanza nell’esecuzione del contratto deve essere contestata dal consumatore senza ritardo, affinché l’organizzatore, il suo rappresentante locale o l’accompagnatore vi pongano tempestivamente rimedio.
Il consumatore può altresì sporgere reclamo mediante l’invio di una raccomandata , con avviso di ricevimento, all’organizzatore o al venditore, entro e non oltre dieci giorni lavorativi dalla data del rientro nel luogo di partenza
”.
L’articolo in commento disciplina 2 differenti fattispecie: l’ipotesi di contestazione e l’ipotesi di reclamo.
La contestazione, da rivolgere direttamente all’organizzatore, al suo rappresentante locale o all’accompagnatore, riguarda quelle mancanze nell’esecuzione del contratto rilevate dal turista durante il viaggio; nel reclamo, rientrano quelle mancanze rilevate solo al rientro, per le quali non è stato posto rimedio in itinere e che hanno compromesso il godimento della vacanza.
Pertanto, in caso di mancato o inesatto adempimento delle obbligazioni assunte con la vendita del pacchetto turistico, è necessario, entro 10 giorni dal rientro dal luogo di vacanza, sporgere reclamo inviando una raccomandata con avviso di ricevimento all’organizzatore o al venditore.
Qui di seguito, forniamo un modello di lettera reclamo da utilizzare (in caso di bisogno) al rientro delle vostre vacanze.

Per una consulenza in merito non esitare a contattarci.
info@iltuolegale.it 


LETTERA DI RECLAMO AL TOUR OPERATOR

Istruzioni: copiare e incollare la parte in grigio e completare la lettera con le informazioni mancanti.


RACCOMANDATA A/R
Spettabile
Sede legale Tour Operator

RACCOMANDATA A/R
Spettabile
Agenzia Viaggi

I sottoscritti, …………………………………., (eventuale in proprio e in qualità di esercenti la potestà sul figlio minore …………………….), scrivono la presente per richiedere il risarcimento di tutti i danni subiti a causa dei disservizi verificatisi nello svolgimento del pacchetto turistico tutto compreso acquistato presso l’agenzia ……………………… con destinazione …………….. per il periodo dal …………………… .

In particolare il pacchetto turistico comprendeva
……………………………………………………………………………………………………
……………………………………………………………………………………………………
……………………………………………………………………………………………………
……………………………………………………………………………………………………

Al riguardo si rileva che, contrariamente a quanto contrattualmente stabilito (indicare i disagi subiti per cui si chiede il risarcimento dei danni)

……………………………………………………………………………………………………
……………………………………………………………………………………………………
……………………………………………………………………………………………………
……………………………………………………………………………………………………

Riservandoci il diritto di quantificare l’esatto ammontare dei danni subiti, Vi invitiamo a contattarci al seguente recapito …………………………., entro e non oltre 15 giorni dal ricevimento della presente lettera, al fine di addivenire ad una bonaria definizione della controversia, avvisandovi che, in difetto, dovremo agire innanzi alla competente Autorità Giudiziaria a tutela dei nostri diritti.

Distinti saluti
(Firma di tutti i soggetti maggiorenni che propongono reclamo)


Per una consulenza in merito non esitare a contattarci.
info@iltuolegale.it

E’ assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, del testo presente in questo articolo senza il consenso dell’autore. In caso di citazione è necessario riportare la fonte del materiale citato.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*